Criosauna

Il freddo, un prezioso alleato

La Criosauna è l’opposto di una sauna tradizionale: infatti opera con temperature che si aggirano tra i -120ºC e i -170º, grazie all’impiego dell’azoto liquido. Il freddo, in modo naturale, stimola il sistema immunitario, la regolazione del profilo endocrino e del metabolismo e tonifica il corpo grazie a emissione supplementare delle endorfine, La criosauna migliora la microcircolazione, ottimizza i processi metabolici, aumenta il turgore e migliora notevolmente l’aspetto della pelle.

Per Crioterapia Sistemica si intende l’esposizione dell’intero organismo a temperature sotto i -100°C e viene effettuata in speciali cabine chiamate Criosaune. Nasce in Giappone sul finire degli anni ’70 grazie al professor Yamauchi. Fu presto utilizzata per la cura dell’artrite reumatoide. Questi benefici sono stati studiati, soprattutto da ricercatori Europei, negli ultimi due decenni sia in ambito sportivo che in quello curativo ed estetico.

Alcuni dei benefici:

La Crioterapia sistemica (Whole Body Cryoteraphy) è un trattamento basato sull’esposizione dell’organismo a temperature molto basse (da -100ºC a -140Cº), per una durata non superiore a 3 minuti. Questa pratica nel nostro centro si potrà svolgere in una speciale criosauna, ovvero un dispositivo che consente di effettuare sedute di crio-bagno ad una temperatura variabile tra -110º e -140ºC (intervallo che, alla luce dei risultati delle ricerche svolte in quest’ambito, è considerato ottimale per ottenere effetti benefici sull’organismo umano quali riduzione della tensione muscolare, incremento dell’efficienza muscolare e quindi della ripresa dopo sforzo fisico, potenziamento dei fisiologici processi di guarigione, incremento del tono dell’ umore e rallentamento dei processi d’invecchiamento) in atmosfera diazoto liquido evaporato ad una temperatura di -196ºC. Il dispositivo consta di una cabina atta ad accogliere un solo paziente, fornita di un’apertura superiore e di una porta d’accesso a tenuta magnetica. Il pavimento della cabina è mobile, può cioè esserne modificata l’altezza dal suolo in relazione all’altezza di ciascun paziente mediante un ascensore elettrico, cosicché, durante la seduta di trattamento, il capo e le spalle sporgano oltre il bordo superiore della cabina ed il paziente possa respirare aria ambiente. La cabina è ricoperta internamente da un materiale in grado di proteggere la cute del paziente dai dannosi effetti che verrebbero prodotti dal contatto con la parete congelata.

l’effetto desiderato, a seguito dell’applicazione, consiste in una marcata attività analgesica ed antinfiammatoria sistemica che consentono una durata ed un’intensità d’esercizio superiore alla norma aumentando l’efficacia della seduta di allenamento/riabilitazione e permettono al contempo di ridurre l’uso di farmaci (specie gli antidolorifici).

Cosa succede all’organismo durante una seduta di Criosauna? Non è pericoloso questo freddo?

l’organismo essendo esposto completamente, ad eccezione della testa, a questo freddo intenso subisce innanzitutto uno shock termico in quanto la temperatura cutanea si abbassa in alcuni punti del corpo anche oltre 20ºC, innescando una serie di benefici. I termorecettori cutanei vengono così attivati e mandano un messaggio di pericolo al cervello a seguito di questo repentino calo della temperatura. Il cervello a sua volta tramite i meccanismi di feedback esegue una sorta di scansione dei vari tessuti, andando a ripristinare ciò che non funziona in maniera corretta (come ad esempio nel caso della psoriasi regolando la velocità del ciclo vitale delle cellule danneggiate) e sprigionando le riserve immagazzinate per i casi di “emergenza” (studi scientifici hanno dimostrato come venga stimolata la produzione e la liberazione di proteine antinfiammatorie e la diminuzione di quelle pro-infiammatorie). Per quanto riguarda la circolazione si assiste ad una vasocostrizione durante l’esposizione al freddo: questo è fondamentale per proteggere gli organi nobili. A seguito della vasocostrizione si assiste in modo naturale (essendo così alta la differenza di temperatura tra l’interno della cabina e l’ambiente esterno) a una vasodilatazione. Questo genera un “effetto pompa” utile a stimolare la circolazione e ad alleviare gli stati infiammatori. Per quanto riguarda i parametri di pressione sanguigna, si assiste a un aumento temporaneo dei valori medi, ma questa variazione è molto soggettiva, come confermato da diversi studi scientifici. Il range di queste variazioni è comunque sicuro per quanto riguarda la salute dei clienti, tant’è che da tutti gli studi scientifici sull’argomento non sono state trovate differenze significative né adattamenti nei valori di pressione sanguigna durante o dopo le sedute di Criosauna, così come si può asserire per quanto riguarda la frequenza cardiaca.

Ci sono controindicazioni per quanto riguarda la Criosauna?

Solitamente la Criosauna è ben tollerata dai nostri clienti. Tuttavia è sconsigliata per le donne incinta e per chi non è tollerante al freddo come coloro che soffrono di orticaria da freddo. Per il resto se un cliente è in buono stato di salute può tranquillamente sottoporsi a una seduta di Criosauna. Anche chi soffre di claustrofobia può farla: a tal proposito ricordiamo che la testa è completamente al di fuori della cabina, grazie a un ascensore che viene regolato a seconda della statura del cliente, e che la seduta può essere fermata in qualsiasi momento grazie alla costante presenza del personale e al fatto che la cabina ha una porta a chiusura magnetica e quindi facilmente apribile sia dall’interno che dall’esterno. Nel solo anno 2016 abbiamo fatto più di 2.500 sedute a persone con un età che varia dagli 11 agli 83 anni in tutta sicurezza e serenità: le temperature così basse non devono assolutamente spaventare! Sono state innumerevoli le persone che hanno tratto giovamento dalla Criosauna!

Quali sono i benefici a livello antinfiammatorio della Criosauna?

La Crioterapia Sistemica è specificatamente indicata per:

Quali sono i benefici della Criosauna per gli sportivi?

La Criosauna è indicata nello sport:

Quali sono i benefici della Criosauna in ambito estetico?

Infine, nell’ambito del benessere e dell’estetica, grazie alle sessioni di criosauna e quindi all’incremento dell’apporto di ossigeno e di nutrienti, la pelle diventa compatta, meglio nutrita, luminosa ed elastica: si assiste ad un miglioramento della condizione generale della pelle, con una efficace prevenzione delle rughe. I capelli inoltre si rinforzano, così come le unghie che diventano sane e robuste.


Leggi i nostri articoli riguardanti la Crioterapia Sistemica in Criosauna pubblicati su informa.it e su bergamo salute

Benvenuti al centro Krioplanet, dove ci prendiamo cura del benessere del cliente in tutte le sue forme

about us

criosauna

fitosauna

innovative
fitness

personal
trainer

dove siamo